Agomenti trattati: chirurgia mano, microchirurgiamano, malformazioni mano, artrosi mano, dupuytren, tunnel carpale, lesioni nervose mano, lesioni tendinee mano, mano musicista, mano sportivo

 
--==| Centro Regionale di Chirurgia della Mano |==--

[ Le origini e lo Sviluppo ]
[ L'attività medico-chirurgica ]
[ L'attività di ricerca scientifica ]
[ Lo Staff ]
>> Le origini e lo sviluppo
L’istituzione nel 1972 da parte dell’Ente Ospedaliero San Paolo di Savona della Sezione di Chirurgia della Mano aggregata alla Divisione di Chirurgia generale che il prof.Mantero già dirigeva dal 1970, ha fatto sì che le esperienze acquisite potessero trovare spazio concreto nell’Ospedale savonese, dove del resto la Chirurgia della mano era già praticata fin dagli anni ’60, con il consenso e la guida dell’allora Primario prof.Aldo Scalfi, cui va il merito di averne intuito le potenzialità e l’importanza scientifica e sociale.
La Sezione ha vissuto, dal momento della sua istituzione ad oggi, uno sviluppo crescente, fino a diventare, sia sotto il profilo scientifico che operativo, punto di riferimento nazionale ed internazionale e ad ottenere, nel 1996, la trasformazione in Centro Regionale.

Fino al 1999 il Centro è stato diretto dal suo fondatore, prof.Renzo Mantero, dal dicembre 1999 al luglio 2001 dal dott.Piero Bertolotti e dall’agosto 2001 il direttore del Centro è il Prof. Mario Igor Rossello

.

 
>> L'attività medico-chirurgica
Il Centro ha una dotazione di 14 posti letto e di 6 posti in day hospital ed assicura, 24 ore su 24, il trattamento delle urgenze chirurgiche, che comprendono tutta la gamma possibile della patologia interessante avambraccio e mano, reimpianti di arto o parti di esso, avvalendosi per il trattamento delle più moderne tecniche microchirurgiche ed endoprotesiche necessarie.
Fa parte del Centro di Coordinamento delle Urgenze Mano in Italia (CUMI) che garantisce la disponibilità di un’équipe soprattutto per ciò che riguarda i reimpianti di arti, o segmenti di essi, amputati e le urgenze di maggiore gravità.
È “Trauma Center” riconosciuto dalla F.E.S.S.H. (Federazione Europea Scientifica di Chirurgia Mano)
Il numero dei pazienti trattati nei vari decenni è progressivamente aumentato fino a raggiungere la media pressoché costante dell’ultimo decennio di circa 3.000 prestazioni chirurgiche annuali, di oltre 20.000 prestazioni ambulatoriali (visite, medicazioni, confezione di ortesi) cui vanno aggiunte circa 1.000 prestazioni in regime di day surgery.

Per la formazione microchirurgica il Centro si avvale di un laboratorio con microscopi operatori per l’esercitazione su parti di animale non vivente.
L’elezione chirurgica comprende tutte le patologie che interessano avambraccio e mano, spaziando dalle malformazioni congenite alle malattie reumatiche, dagli esiti postraumatici o di ustioni alla neurochirurgia, alla chirurgia vascolare, plastica, ortopedica e neoplastica, alla chirurgia del plesso brachiale e dello stretto toracico superiore.

In questi anni la crescita culturale e operativa ha consentito un particolare sviluppo della richiesta di prestazioni per affezioni che richiedono maggiore difficoltà ed impegno quali le malformazioni congenite (oltre 150 pazienti operati dei quali più di 50 al di sotto dell’anno di età). Il Centro si avvale della consulenza del prof.Gianni Camera per lo studio e l’inquadramento genetico della mano nella più complessa patologia sindromica e nella non meno importante prognosi di trasmissibilità e del Dipartimento di diagnostica per immagini, diretto dal dr.Michele Oliveri presso la ASL Savonese, per la diagnosi integrata dallo studio vascolare dell’arto.

A tutto questo va aggiunto il trattamento dei tumori della mano che trova nel nostro Centro, per l’ampia casistica trattata, un riscontro di livello internazionale; dell’artrite reumatoide e di tutta la patologia osteoartrosica che comporta l’impiego di endoprotesi; la chirurgia dei reimpianti che, grazie anche a tecniche originali, ha valso al Centro premi e riconoscimenti scientifici importanti.


 
>> L'attività di ricerca scientifica
L’attività di ricerca del Centro si rivolge, tra gli altri, ai problemi della mano del paziente cieco (ha organizzato un Convegno sull’argomento nel 1985 e due mostre d’arte fruibili dai vedenti e dai ciechi); ai problemi della mano dei musicisti e anche per questa branca ha organizzato un Congresso nel 1986, che ha fatto affluire a Savona moltissimi musicisti fra i quali decine di grandi Maestri provenienti dai più importanti Conservatori, Scuole musicali e Orchestre, nazionali e straniere.
Non ultimo per importanza, lo studio dei problemi della mano degli sportivi che offre al Comitato Olimpionico Nazionale un quotidiano supporto per gli atleti di tutti i livelli.

Il prestigio scientifico del Centro si regge su oltre 300 pubblicazioni scientifiche comparse sulle più importanti Riviste del mondo, sulla costante partecipazione a Congressi e Riunioni nazionali ed internazionali, spesso con compiti organizzativi o di presentazione di lavori, sul fatto di aver messo a punto oltre 15 tecniche chirurgiche originali ed aver progettato alcuni strumenti chirurgici, sull’attività di ricerca premiata già ben due volte con la Mano d’Argento da parte della Società Italiana di Chirurgia della Mano(SICM), sull’insegnamento presso prestigiose Università italiane e sull’organizzazione di un Corso propedeutico annuale rivolto a medici e fisioterapisti e riconosciuto per Statuto dalla stessa SICM che ha affidato per ben tre volte al nostro Centro l’onore e l’onere dell’organizzazione del proprio Congresso nazionale negli anni 1972, 1996 e 2010.
Il prof.Mantero, il prof.Bertolotti e il Prof. Mario Igor Rossello hanno ricoperto la carica di Presidente della SICM rispettivamente nel biennio 1980/1981, 1996/1997 e 2009/2011 e dal 1972 almeno un membro dell’équipe di Savona ha fatto parte del Consiglio Nazionale SICM.



 
>> Lo Staff
Direttore Prof. M.I. Rossello (www.chirurgiamanorossello.it)
Dirigenti Medici

Dott. M. Bertolotti
Dott. R. Budroni
Dott. E. Machi
Dott. E. Pamelin
Dott. O. Spingardi
Dott. A. Zoccolan

Caposala Sig.ra R. Briozzo
Tel. : 019/8404367
Tel. : 019/8404984
Segreteria Sig.ra Maura Brignolo
Tel. : 019/8404865
Fax : 019/8404984
E-mail : chirurgiamano.sv@asl2.liguria.it

 © Fondazione Savonese per gli Studi sulla Mano - Piazza del Brandale, 2 - 17100 Savona (SV) - P.I. 00968960096

-